top of page

La prima formazione di Musicoterapia Antroposofica in Italia


Trova le corrispondenze della musica con l’uomo e scopri le possibilità salutari della musica!


Quale ritmo sostiene la giusta crescita del bambino?

Come aiutare la circolazione del sangue quando c’è l’alta pressione?

Quale tono della musica corrisponde ai processi del cuore?

Quale strumento musicale è indicato per la terapia dell’asma?


Questo e molto più negli incontri di specializzazione e nel programma di formazione in Musicoterapia ad indirizzo antroposoficoche, per la prima volta in Italia, si apre presso l’Associazione culturale Stella Maris a Bologna.


Per saperne di più Sabato 22.04.17 (ore 20.30-22.00) vieni nella sede dell’Associazione culturale Stella Maris via Saffi 30. L’incontro è aperto a tutti e la partecipazione è libera.

Laura Piffaretti, musicoterapeuta, terrà un incontro informativo sia per chi è interessato alla formazione in Musicoterapia antroposofica sia per chi avendo già una solida formazione musicale è interessato al corso di specializzazione.


Il percorso quadriennale di formazione in Musicoterapia è rivolto a persone che intendono avvalersi della musica come opportunità in ambito educativo, preventivo, assistenziale e riabilitativo.


La formazione qualifica il Musicoterapeuta ad indirizzo antroposofico – mediante lo studio delle fasi evolutive dell’essere umano e la padronanza dell’elemento musicale – nella tutela della salutogenesi, approfondendo aspetti medici e musicoterapeutici con un approccio interdisciplinare tra aspetti scientifici, psicologici e pedagogici in relazione alla medicina e alla musica.

Ci si basa su elementi musicali quali suoni e intervalli, melodie, armonia e ritmo in rapporto con le diverse qualità di timbro degli strumenti, nonché con il canto, impiegando il tutto sia attivamente come pure in modo ricettivo. Lo scopo è quello di stimolare le forze di autorisanamento del paziente: coinvolgendolo nel processo musicale lo si rende partecipe della sua guarigione.

L’approccio interdisciplinare tra aspetti scientifici, psicologici e pedagogici in relazione alla medicina e alla musica consente lo sviluppo di qualità essenziali e importanti non solo “apprese” ma vissute profondamente per sviluppare forze come: “ascolto, empatia, umiltà e coraggio”.

Scopri sul nostro sito quali saranno i docenti che avranno l’opportunità di seguirti in questo percorso: qui li trovi tutti Se sei interessato e/o vuoi maggiori informazioni

contattaci e ti risponderemo subito.

bottom of page