top of page

Viaggio nel deserto della solitudine


Trovare la luce nel buio deserto della solitudine

Sembra un paradosso trovare la luce nel buio della solitudine, ma in questo video il dottor Angelo Antonio Fierro ci porta passo a passo verso questa possibilità. Certo non è un viaggio comodo, ma il suo inizio parte dall’immergersi conoscitivamente nel tema della solitudine. Attraverso vari punti di vista.


Può essere, ad esempio, quello aforistico di Poeti e scrittori come Quasimodo, Marc Twain, Checov, Rilke, Nietsche. Oppure quello terapeutico-pratico di Aristotele con i suoi 3 passi per trovare, nella solitudine, il “sol” dell’entusiasmo: il sole dell’Io superiore. Oppure può essere quello che parte dalla conoscenza dell’organo corporeo in cui questo mood, questo spleen, si determina e configura: la Milza e il suo rapporto con i canali dell’agopuntura, con la floriterapia di Bach, con cuore polmoni, pancreas e reni, con il sistema immunitario, con sangue e linfa.


Sentimento e organo che il genio della lingua inglese chiama allo stesso modo: spleen.


Il Dott. Angelo Antonio Fierro ci guida nel paesaggio animico che la solitudine massimamente richiama: Il deserto.

E in questo deserto è facile ritrovare i malinconici e i depressi, ma che dire degli attaccabottoni?

E nella coppia? E nel singolo? È la stessa cosa “sentirsi solo” e “saper stare da solo”?

Scoprire che sono l’alfa e l’omega del nostro percorso di vita, è un’esperienza potenzialmente illuminante.

Andrea di Furia


Preferisci leggere? Puoi scaricare il pdf con la trascrizione integrale del video del Dott. Angelo Antonio Fierro

Viaggio-nel-deserto-della-solitudine
.pdf
Download PDF • 176KB


I colloqui per iscriversi all’anno formativo 2019-2020 sono iniziati.

Se vuoi avere maggiori informazioni sul nostro corso di arteterapia naviga sul nostro sito

www.associazionestellamaris.it

Comments