top of page

Un commento a caldo, a fine anno


L’anno 2020-2021 alla Scuola del colore Stella Maris è da poco finito. Questa volta i disagi causati dalle misure del Governo non ci hanno trovati impreparati, come nel 2019-2020. Quell’esperienza però è servita, dato che ci ha visto comunque intensamente impegnati ad affrontare l’emergenza delle lezioni on-line, della formazione a distanza.

Ritarare tutta la filiera formativa – programmazione, scelta delle piattaforme e dei software, impegno dei Docenti, ristrutturazione delle lezioni, dialogo continuo con Allievi – è stato allora un impegno non piccolo per tutti, ma è stata anche grande la soddisfazione per l’apprezzamento ricevuto da parte degli Allievi.

Così, a fine del percorso attuale, possiamo dire che la nuova fase dell’epidemia in corso non ci ha trovato impreparati, anzi, e ci consente di poter mantenere aperta la fase dei colloqui di iscrizione per tutto agosto: anche durante il periodo di chiusura della Scuola.

Abbiamo sperimentato che il capitale di esperienza, mezzi e strumenti attivato ci ha dato modo di esprimere quella grandissima flessibilità e tempestività che ha permesso a tutta la filiera formativa di confermare la propria soddisfazione.


E davvero grande è stata la gioia di ritrovarci e percepirci tutti insieme in presenza, specialmente nella giornata di chiusura d’anno. Esercitare la propria capacità di percezione, infatti, è importantissimo per chi vuole sviluppare il proprio impulso artistico e/o ricerca consapevolmente l’elemento arteterapeutico per un più responsabile ed equilibrato approccio alla realtà quotidiana.


In particolare ci sentiamo di ringraziare di cuore i nostri Allievi, che hanno tenuto a raccontarci quanto la loro partecipazione al percorso formativo della Scuola del colore Stella Maris abbia positivamente inciso sul piano personale: persino nell’affrontare e superare i tantissimi disagi nella vita di tutti i giorni, imposti dalle convulse misure governative per fronteggiare la seconda ondata del Covid-19.

Alcune di queste testimonianze le ascolterete espresse direttamente dagli Allievi del primo e secondo biennio che racconteranno la loro esperienza durante la giornata di inaugurazione dell’anno 2021-2022, che si terrà la mattina di sabato 25 settembre presso la sede della Scuola in via Saffi 30 a Bologna. Nel pomeriggio siete tutti invitati a fare l’esperienza pittorica insieme agli iscritti al primo anno della scuola del colore.


Vi aspettiamo numerosi


Andrea Di Furia


Andrea di Furia, Studioso e scrittore sulla questione sociale moderna ha pubblicato per i tipi di Cambiamenti (www.cambiamenti.com): Un nuovo mondo – Dialoghi di risveglio sociale; Sudditi e schiavi… consapevoli?;e la trilogia scientifico-artistica Mail da Furbonia, Daily Horror Chronicle.inf, Inviato speciale;. Promuove, come attività, la consapevolezza della necessità urgente di una strutturazione tridimensionale equilibrata e sana… dell’attuale squilibrato sistema “antisociale”.


ความคิดเห็น