top of page

FORZE PLANETARIE NELL’UOMO: IL MOVIMENTO EQUILIBRATORE DI MERCURIO SECONDO IL METODO STELLA MARIS


In questo continuo oscillare tra stasi e troppo movimento noi cerchiamo l’equilibrio. Un equilibrio che porta salute ed armonia all’intero organismo. Questa mancanza di centratura è un po’ il problema dei nostri tempi.


Il movimento equilibratore di Mercurio

La caratteristica peculiare di Mercurio è il movimento.

Nella persona questo movimento è rappresentato dalla grande capacità di adattamento, di organizzazione, di soluzione, di mediazione. Nel carattere equilibrato si coglie la verticalità della persona che ha chiara la meta e sceglie la strategia migliore per perseguirla.

+ Se il carattere presenta degli scompensi la persona può usare gli altri per raggiungere questa meta, inoltre può essere superficiale, iperattiva, passare da un’idea all’altra con incostanza e volubilità. + Nella sfera del pensare le forze mercuriali troppo marcate portano a un pensiero caratterizzato da manie; al contrario, se le forze sono assenti vi sarà viscosità mentale, idee fisse e ossessive che inducono ansie e paure. + Nella sfera del sentire le forze mercuriali troppo marcate portano agitazione e instabilità; altrimenti, se sono assenti, la persona sarà malinconica. + Nella sfera della volontà le forze mercuriali troppo oppressive portano dispersione e logorrea, la persona vive nella superficialità. Se la volontà è carente di forze mercuriali si avrà un atteggiamento stereotipato, un comportamento rigido, compiuto in modo ripetitivo e continuo.

In questo continuo oscillare tra stasi e troppo movimento noi cerchiamo l’equilibrio. Un equilibrio che porta salute ed armonia all’intero organismo. Questa mancanza di centratura è un po’ il problema dei nostri tempi.

Questa mancanza di centratura è un po’ il problema dei nostri tempi

Affanno ed amarezza nel disequilibrio odierno

Oggi le persone non hanno più un loro ritmo ma si affannano e corrono tra mille impegni divenendo agitate e stressate e con manie di controllo estreme, rischiando di cadere poi nel problema opposto perché si sono svuotate di ogni energia.

Per ricaricarsi si mettono davanti ai programmi televisivi che in realtà spengono le emozioni e la volontà e azzerano i pensieri. In questo modo la persona congela le emozioni, ed è vittima di amarezze e frustrazioni che la portano a chiudersi. Spesso anche molte paure che sono solamente arbitrarie vengono indotte dai mass media.

Quello che accade internamente all’uomo lo si può ritrovare anche in natura. Ho preso spunto dagli alberi e dalle loro qualità per analizzare le caratteristiche mercuriali, oltre a quelle degli altri sei caratteri, e trovare una serie pittorica in grado di riequilibrare varie problematiche nelle sfere del pensare, del sentire e del volere, legate sia agli aspetti in cui le forze mercuriali sono troppo oppressive, sia a quelli in cui queste forze sono bloccate.

FEDERICA RUFFO – arteterapeuta del colore secondo il Metodo Stella Maris

FEDERICA CI RACCONTA: “ho lavorato come modellista per svariati anni, contemporaneamente ho sempre coltivato il mio lato artistico con corsi vari. Ad un certo momento della mia vita ho incontrato l’antroposofia e l’arteterapia che mi hanno cambiato la vita. Grazie a loro ho conosciuto un nuovo modo di rapportarmi agli altri e l’arte mi ha fatto scegliere di frequentare la scuola di arteterapia Stella Maris di Bologna: la mia vita lavorativa è completamente cambiata.”

Comments