top of page

L’ARTETERAPIA DEL MODELLAGGIO DELL’ARGILLA


Prende avvio per la prima volta in Italia il corso di qualificazione professionale nell’Arteterapia del modellaggio dell’argilla.

A Bologna, presso la Scuola Stella Maris, Giuseppe Greco e Vincenzo Li Vecchi saranno i docenti di un percorso percettivo, trasformativo ed esperienziale. Per appassionati e professionisti della salute.


Corso di arteterapia del modellaggio dell’argilla

Mossa dall’impulso di portare anche in Italia un’arte che all’estero è fortemente riconosciuta e apprezzata, l’associazione Stella Maris ha voluto creare un corso di specializzazione nell’arteterapia del modellaggio, ovvero nell’arteterapia che viene a svilupparsi ed esprimersi tramite la manipolazione dell’argilla, il plasmarla, il renderla plastica, il darle forma equilibrata.

Perché questo corso possa realizzarsi ha chiesto a Giuseppe Greco e Vincenzo Li Vecchi di prendersi l’incarico di redigerlo e guidarlo. Attraverso questa esperienza, che avrà durata di un anno e mezzo circa, i partecipanti saranno chiamati a compiere un lavoro su se stessi attraverso il quale potranno affinare le proprie percezioni ed elaborare le proprie qualità, grazie all’uso di questo affascinante materiale. Verranno inoltre lavorate diverse tipologie di creta.

L’argilla o creta è un elemento presente in natura come prodotto dell’incessante frantumare e disciogliere di rocce da parte degli elementi, principalmente dell’acqua. La troviamo, infatti, come sedimento all’interno della crosta terrestre, sul fondo dei mari e nell’alveo dei fiumi. La sua presenza nel terreno ha la funzione di frenare la discesa dell’acqua nel sottosuolo, preservando così questo bene comune.

Le sue caratteristiche fisiche le permettono di conservare la forma impressa; per questo, fin dagli albori della propria esistenza, l’uomo l’ha impiegata per realizzare le prime sculture.


Per le caratteristiche sopra citate e per le sue qualità terapeutiche riconosciutele in medicina, l’argilla trova ampio impiego terapeutico per lenire ed eliminare, assorbendoli, gli stati infiammatori. Ha in sé la capacità di portare l’elemento dell’equilibrio ed, inoltre, attraverso l’atto del modellarla, si cristallizza un processo artistico in cui il passato diviene il presente.


I temi del corso di modellaggio

Nel corso si affronteranno esercizi specifici volti a conquistare maggiore coscienza di sé e a sviluppare fortemente l’elemento della volontà così, dopo aver esperito svariati elaborati scultorei, i partecipanti avranno affinato capacità e competenze.

Durante lo svilupparsi del corso, attraverso l’elaborazione di forme astratte, saranno sperimentate le leggi archetipiche della scultura. Verranno realizzate teste umane a tutto tondo, figure umane a tutto tondo, bassorilievi, altorilievi e calchi.

Il lavoro di modellazione, e quindi di elaborazione della plasticità, sarà coadiuvato da esperienze di chiaroscuro e tratteggio con fusaggine e matite grasse, così da poter sviluppare un senso plastico per la forma partendo dallo studio dell’interazione di luce e tenebra e del loro contributo fondamentale nella nascita e nella possibilità di percezione della forma.

Attraverso tutte queste esperienze si vorrebbe che i discenti in primo luogo, e le persone che potranno poi andare a sostenere con quest’arte successivamente, possano arrivare a plasmare la propria vita. Infatti spesso attraversiamo la nostra vita passando per ogni sorta di esperienze e avvenimenti, senza però necessariamente accorgerci della cosa più importante:imparare a osservare correttamente così da poter essere inseriti nel mondo nel giusto modo, essere presenti a se stessi.

Per iniziare a vedere le cose nel modo giusto, si rivela fecondo coltivare l’attività plastica, il modellaggio, che fa discernere con le dita e con le mani ciò che è stato osservato con la testa e con gli occhi. In tal modo chi l’esercita, non solo viene condotto ad apprezzare l’ambiente in cui vive nel senso più ampio, ma impara ad apprezzare l’elemento del bello e del genuino, andandolo poi a ricercare per porlo nella propria anima e nella propria natura.

Vincenzo Li Vecchi

… arrivare a plasmare la propria vita.

PROGRAMMA VERSIONE PDF del CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE IN ARTETERAPIA DEL MODELLAGGIO DELL’ARGILLA

Modellaggio-2020-unito
.pdf
Scarica PDF • 3.93MB

Contattaci per prenotarti al corso di modellaggio

o per chiedere ulteriori informazioni




Comments


bottom of page