top of page

La mutualità imprenditoriale evoluta nel terzo millennio


Libro da leggere

“INSIEME Società cooperativa Benefit:

un ecosistema per le generazioni future”

Un caso studio unico e da scoprire.

Liberamente scaricabile a questo link:


La mutualità imprenditoriale evoluta nel terzo millennio

Nel sistema sociale moderno paradossalmente si parla sempre di ciò che non c’è… come se ci fosse davvero. Tra i tanti argomenti su cose che mancano spicca il tema delle generazioni future.

A parole si dice di voler fare tutto per loro, la realtà dei fatti ci dice tutto il contrario.

Basta pensare ai roghi della foresta brasiliana, alle devastazioni da frattura idraulica (fracking) del suolo per trovare il petrolio, alla predazione delle materie prime terrestri in misura sempre maggiore rispetto alle capacità planetarie di rimpiazzare il maltolto, alle monoculture intensive che devitalizzano la fertilità del suolo.

Se veramente si volesse pensare alle generazioni future si dovrebbe fare esattamente il contrario di ciò che oggi si fa nella dimensione economica. Bisognerebbe utilizzare il pensiero con cui ad esempio si pensa l’economia in maniera diversa. Oggi si pensa, sbagliando, che l’uomo sia il proprietario delle materie prime terrestri e che ne può fare ciò che vuole, mentre un vero pensare sociale vede l’uomo come un “custode” di queste rispetto al vero proprietario: le generazioni future.

Se veramente si volesse pensare alle generazioni future si dovrebbe fare esattamente il contrario di ciò che oggi si fa nella dimensione economica.

Esistono realtà imprenditoriali che mettono al primo posto le Generazioni future, come scopo del loro fare impresa invece del solo scopo giuridicamente imposto di fare utili?

Ne abbiamo trovata una a Modena: INSIEME Società cooperativa benefit.

Perché questo libro

Abbiamo voluto raccontare la sua storia non tanto per celebrare una “diversità” o una storia di successo, quanto per indicare il suo modello come un esempio da seguire.

Perché possa essere replicato, adattato e magari migliorato, da quanti hanno capito che perseguire gli utili in azienda non è lo scopo unico, ma solo un mezzo del fare impresa: è solo la cartina di tornasole che mostra che si stanno soddisfacendo bisogni concreti delle persone e delle comunità sul territorio.

Leggendo la storia di INSIEME, cooperativa di utenza che assicura i gruppi e le collettività, non le singole Persone, scoprirete che ha innovato anche strutturalmente il concetto di mutualità e lo ha portato ad un secondo livello: da mutualità “difensiva” (ad esempio tra lavoratori o tra produttori e consumatori) a mutualità “inclusiva” di tutti e tre i protagonisti delle vicende economiche: produttori, distributori e consumatori.

Una storia iniziata 10 anni fa, nel 2009, che si legge d’un fiato e che non può non essere conosciuta da chiunque abbia a cuore le generazioni future. È un ecosistema imprenditoriale minuscolo, rispetto alla vastità delle imprese che operano nella dimensione economica, ma che ha la forza di indicare la strada da percorrere per risanare l’antieconomia dilagante dei nostri giorni.


Andrea Di Furia


Comments


bottom of page