top of page

Ad Agrigento è approdata l’Arteterapia secondo il Metodo Stella Maris


Maria Lauricella ha concluso il suo quadriennio formativo a Bologna ed è diventata con successo Arteterapeuta del Colore secondo il Metodo Stella Maris.

In questo articolo Maria ci racconta la sua esperienza viva e diretta nel portare ad Agrigento, il suo paese, le sue competenze e il suo desiderio di essere d’aiuto.

Seguiamo Maria in Sicilia …


Agrigento, 06.11.2017

E’ già trascorso un mese dalla discussione della tesi e tutto ciò che è avvenuto è stato un passaggio importante e “naturale”, da studente ad Arteterapeuta. Ho ricevuto una formazione adeguata e completa che mi ha fatto riconoscere in questa professione senza nessun timore. Gli anni di studio sono stati ricchi di tutto ciò che è necessario affinché, dopo il varco, si possa imboccare questa nuova strada.

Ciò che ho vissuto nei quattro anni di formazione nella Scuola Stella Maris mi ha dato modo di “riconoscermi” e nei vari passaggi di anno in anno vissuti con grande impegno, ha rappresentato una crescita personale, con momenti di grande soddisfazione.

Ciò che sento oggi è una “grande” forza interiore.

Ho imparato ad essere “equilibrata” e fiduciosa.


Il passaggio a questa mia nuova professione di Arteterapeuta è stata una “nascita” emozionante e “congenita”.

Al ritorno, dopo la discussione della tesi, ho cominciato a condurre alcuni laboratori artistici: partecipavano le persone che, durante il mio quarto anno, avevano frequentato a Bologna un tirocinio durato sette incontri. Attraverso questo tirocinio sono stati sperimentati momenti unici ed irripetibili e la vivacità con cui li avevano vissuti ha rappresentato la forza che li ha portati ad attendere il completamento della mia formazione. Hanno aderito, al termine del mio quarto anno, nuovamente con grande entusiasmo: i laboratori sono cominciati lo scorso 11 Ottobre.

L’esperienza sul campo come arteterapeuta

Sento di avere vissuto quattro anni di impegno e che tanto lavoro non è solo a sfondo “personale”, ma rivolto verso il “sociale”.

Ogni giorno cerco di comunicare nel modo più adeguato i temi ad indirizzo antroposofico: li trasformo con parole semplici affinché diventino comprensibili a chi non ha mai sentito parlare di “Antroposofia” nè tanto meno a chi non ha mai usato pennelli e colori.

I partecipanti, durante i laboratori, mostrano fervore, ed osservano con meraviglia la realizzazione dei dipinti. I colori diventano artefici di percorsi intensi e ricchi di emozioni: ognuno di loro sembra vedere sé stesso e, cosa importante, “scoprire” anche gli altri.

Maria Lauricella sperimenta concretamente l’esperienza

di essere arteterapeuta del colore secondo il Metodo Stellamaris


Vivendo in un piccolo paese spesso ci si conosce tutti e si conoscono le nostre storie personali: questo diventa motivo per suscitare, in alcuni casi, qualche antipatia o problema di relazione. Attraverso i laboratori sembra che tutto ciò si sciolga, si superi. Partecipare ai laboratori diventa possibilità di riconciliazione.

Partecipare ai laboratori diventa possibilità di riconciliazione

Si sono iscritti gran parte dei partecipanti dell’anno scorso, e alcune new entry. Al primo incontro sono stata abbracciata da tutti loro con grande “calore” ed ho percepito un grande senso di riconoscenza: posso portare, dopo quattro anni, il frutto del mio lavoro nella comunità in cui vivo.

In questo periodo sono spesso fuori casa per potere condurre la mia professione: mi ritrovo a parlare di Arteterapia, una materia piuttosto sconosciuta nel luogo in cui vivo. Nella provincia di Agrigento credo di essere l’unica Arteterapeuta. Sento grande “forza” per ciò che faccio.


Forse oggi non raccoglierò molto, ma sono sicura che ogni parola è come un piccolo seme che potrà germogliare negli anni a venire. Sono fiduciosa che anche la Sicilia un giorno potrà accogliere questa nuova dimensione e dare il giusto valore a questa nuova professione.

Maria Lauricella


Ti è piaciuta l’esperienza di Maria? Anche tu vuoi diventare arteterapeuta del colore? Anche tu vuoi crearti la tua nuova professione e portare la tua opera nel sociale e nell’aiuto del prossimo?

Seguici nel percorso di Formazione Arteterapeutica quadriennale e potrai anche tu fare come Maria, portando nel tuo paese forza, luce e trasformazione.

I colloqui sono aperti tutto l’anno: vieni a scoprire come funziona un colloquio conoscitivo per entrare nella Scuola Stella Maris Hai fretta e vuoi approfondire l’argomento? Contattaci, fai la tua domanda o chiedi di incontrarci, anche via skype.

Se ti è piaciuto questo post, aiutaci a far conoscere l’Associazione Stella Maris:

condividi questo articolo sul tuo social preferito. Grazie!

bottom of page